venerdì 12 marzo 2010

Dolcetto....

Periodo un pò stancante e sempre di corsa,questo...e riesco a ricamare poco...però
girovagando ho visto qualche blog con un sal LHN ISPIRATION VERSES....
io non mi sono iscritta,ma ho deciso di farle pure io....mi piacevano troppo!!!!
ecco le prime due


e poi....dolcetto!!!!
lunedì,per accontentare i fans dell'orchestra,sono andata a sentire Fede con tutta la sua orchestra...
poi,per stare ancora un pò insieme,è stato organizzato di portare ognuna un dolcetto...ed ecco cos'ho fatto io...
una semplice semplice TORTA DI PERE
la ricetta l'ho presa da "cotto e mangiato" e,devo dire,che non è niente male....

ed ecco a voi la ricetta....

1 kg di pere abate abbastanza dure,
150 gr di zucchero,
150 gr di burro,
220 gr di farina,
una bustina di lievito,
4 uova.

Sbucciare e tagliare le pere a tocchetti, tranne una che lasceremo a spicchi. Sbattere i rossi d’uovo con lo zucchero finché non diventano spumosi e bianchi. Aggiungere il burro sciolto e mescolare ancora. Montare i bianchi e incorporarli all’impasto. Aggiungere la farina e il lievito poco alla volta senza smontare l’impasto. In ultimo incorporare delicatamente anche le pere. Trasferire il tutto in una tortiera foderata di carta forno. Livellare e guarnire con fettine di pera (quella conservata a spicchi) disposte a raggiera. Infornare a 180° per 45-50 minuti circa.

lunedì 1 marzo 2010

DAMINE

Ecco quì la damina di gennaio....

e quella di febbraio....

ed il vasetto dei fili fino ad oggi....

Salone del lusso

Oggi,giusto per coccolarmi e passare la giornata assieme,Federico mi ha portata a Verona al salone del lusso...
ecco quì un pò di foto.....
C'erano cose un pò belle e particolari...
dalle macchine che erano parcheggiate tranquillamente al parcheggio



alle macchine parcheggiate dentro al salone....



e poi elicotteri
con questo si poteva fare il giro di Verona,ma non abbiamo "osato"molto...



e poi moto dai prezzi irrisori


biciclette con il pelo...

a cose normali come una “semplice" Jaccuzzi a quelle un pò più strane come il tavolo metà biliardo e metà classico...


ed ecco la cosa che più c'ha colpito...
il pianoforte tempestato di swarosky..
che dire???
Ci piace!

conclusione?
certo che ce ne sono di cose starne al mondo...anche perchè,se inventono cose così,c'è pure chi le compra!!!!!!
la sera siamo stati a mangiare con qualche coppia di fans ed è stata una serata bellissima,mi sono divertita moltissimo...più di passare le serate a sentire l'orchestra che suona!!!!!
giornata bella,comunque,passata assieme a Fede e coccolata tanto...peccato solo che il compleanno arrivi una volta all'anno!!!!
ed ora....

Sogni d'oro!!!!

trovaforbici

Era da tanto che girovagava per casa questo schettino... preso a marzo a formigine da  serenità di campagna ,lo avevo cominciato, ma poi..b...